Giovani e sessualità, confusione tra prevenzione e contraccezione

Il 93% dei giovani italiani usa precauzioni per evitare d’incorrere in gravidanze indesiderate, mentre la prevenzione delle malattie sessualmente trasmissibili viene tenuta in considerazione solo dal 74,5%. Inoltre, quasi il 18% dei ragazzi tende a fare confusione tra prevenzione e contraccezione: indica la pillola anticoncezionale come un mezzo per proteggersi dalle infezioni sessuali. Lo evidenzia

La nuova tecnica contro le dipendenze da fumo,droga, alcool e gioco d’azzardo

Impulsi elettromagnetici al cervello per cancellare il bisogno patologico delle sostanze o dei comportamenti che rendono schiavi Stimolazioni elettromagnetiche per combattere fumo,droga, alcool e gioco d’azzardo compulsivo. Funzioneranno? Un nuovo sistema contro le dipendenze gravi, sperimentato negli Usa, promette di liberare le vittime di ogni dipendenza, con impulsi mirati nelle zone interessate del cervello.Si chiama

Il preservativo femminile

Il preservativo femminile conosciuto come Femidom, rientra nella lista dei contraccettivi barriera, ossia non ormonale. Impedendo il contatto tra spermatozooe cellula uovo, il preservativo femminile protegge da gravidanze indesiderate ed inattese. Inoltre, utilizzato correttamente, questo strumento contraccettivo tutela entrambi gli amanti dalla trasmissione di malattie venereeIl preservativo femminile è composto da due anelli flessibili posti alle

Interruzione dei contraccettivi ormonali: motivazioni

Interessante studio pubblicato su EUROPEAN JOURNAL of CONTRACEPTION & Reproductive Health Care (7 ottobre 2016) dalla p.ssa Fruzzetti (Pisa), che ha analizzato il tasso di abbandono dei metodi contraccettivi ormonali (pillola, anello vaginale e cerotto) in un campione di donne italiane in età riproduttiva, che si sono recate presso il Dipartimento di Ginecologia e Ostetricia di

Chiara e la sua lotta per uscire dal tunnel della droga: “A Bergamo è facilissimo trovarla”

Non è facile comprendere le cause della tossicodipendenza: per cercare di capirle più a fondo Federico Agliardi, classe 2000, ha intervistato Chiara, 24 enne di Bergamo, da poco uscita dal tunnel della droga. “La tossicodipendenza è la condizione caratterizzata dall’incoercibile bisogno di far uso continuato di sostanze psicotrope in senso lato, senza alcun riguardo per