Giovani e sessualità, confusione tra prevenzione e contraccezione

Il 93% dei giovani italiani usa precauzioni per evitare d’incorrere in gravidanze indesiderate, mentre la prevenzione delle malattie sessualmente trasmissibili viene tenuta in considerazione solo dal 74,5%. Inoltre, quasi il 18% dei ragazzi tende a fare confusione tra prevenzione e contraccezione: indica la pillola anticoncezionale come un mezzo per proteggersi dalle infezioni sessuali. Lo evidenzia